Filò

Domande a Oriente

CORSO DI BASE

DOCENTE

Silvia Siberini*

A CHI È RIVOLTO

A tutti coloro che vorrebbero avvicinarsi e comprendere i principi base delle filosofie orientali, attraverso lo studio delle domande fondamentali sorte in tali contesti.
In particolar modo, il corso si rivolge a coloro che allo studio canonico vorrebbero far seguire un approccio esperienziale – in prima persona.

OBIETTIVI

Il corso ha come obiettivo quello di fornire un quadro sintetico ma esaustivo delle domande filosofiche orientali, attraverso lo sguardo dei maestri di tradizione induista e buddhista. Dal percorso emergerà una possibilità di conoscenza poco esplorata in Occidente: la pratica in prima persona, attraverso la pratica attiva della domanda e della meditazione.
Toccheremo le vette del pensiero filosofico orientale tra India, Cina e Giappone incontrando i testi tradizionali come i Veda, le Upaniṣad, il Canone Buddhista, il Sutra del Cuore e attraverso gli esempi dei più significativi portavoce come Ramana Maharshi, Śaṅkara, Dōgen, Hakuin.

PROGRAMMA

  • Induismo 

    La lezione inizierà con un laboratorio esperienziale, per poi giungere alle seguenti domande: cos’è l’Induismo? A quali domande vuole rispondere? Come vengono affrontate queste domande dai vari maestri della tradizione? A supporto della lezione e dei momenti di dialogo verranno presentate letture e testimonianze tratte dai testi tradizionali indiani. 

    La lezione terminerà con una breve meditazione.

  • Buddhismo

    La lezione inizierà con un laboratorio esperienziale. Partendo dai nuclei emersi durante il laboratorio, si affronteranno i punti cardine del Buddhismo, le domande fondamentali nate in tale contesto e si potrà avanzare un confronto con l’Induismo a livello filosofico. A supporto della lezione e dei momenti di dialogo verranno presentate letture e testimonianze tratte dai testi tradizionali buddhisti.

    La lezione terminerà con una breve meditazione.

  • La Sapienza: le Vie (e i problemi) occidentali e orientali

    Il ruolo del non-so nella cultura. Laboratorio esperienziale. 
    Il ruolo del domandare in Oriente: il caso dei koan

    La lezione terminerà con una breve meditazione.

  • Le vie artistiche: il caso del Buddhismo Zen e la cultura giapponese

    Come può la sapienza riversarsi nell’esperienza quotidiana? E che cosa accade quando prende le vie dell’arte?
    Esempi di arte tradizionale nipponica che riflettono il rapporto con il Buddhismo Zen e la sua esperienza più significativa. La lezione sarà arricchita di esempi e testi, a partire dai quali sarà possibile riflettere anche sul nostro rapporto con la quotidianità e con l’esperienza artistica.

    La lezione terminerà con una breve meditazione. 

  • L’Oriente e noi stessi

    Con quali domande e prospettive l’Oriente ci interpella? Un’indagine rigorosa può essere accompagnata da pratiche orientali? In che modo? Qual è il ruolo del domandare e della filosofia in questo percorso?

METODOLOGIE

Lo studio delle domande fondamentali sorte in Oriente sarà accompagnato da momenti di pratica filosofica-meditativa, dove ci si potrà avvicinare al contesto sapienziale orientale.

Saranno parte integrante delle lezioni momenti di dialogo e dibattito.

CALENDARIO E ORARI

  • Tutte le lezioni si terranno di Mercoledì dalle 18.00 alle 20.00, nel seguente calendario:

    • 29/9
    • 6/10
    • 13/10
    • 20/10
    • 27/10

LUOGO

Il corso sarà tenuto esclusivamente in diretta on-line, sulla piattaforma Zoom. Gli iscritti riceveranno il link tramite posta elettronica.

COSTO

50 € + 15 € di tessera associativa

Per studenti: 40 € + 10 € di tessera associativa

 

*IL DOCENTE

Silvia Siberini si è laureata con lode in Filosofia all’Alma Mater Studiorum di Bologna con una tesi di ricerca effettuata in India, grazie ad una borsa di studio dell’università. Sempre presso l’ateneo bolognese si è laureata in Storia, cultura e civiltà orientali, specializzandosi nell’area culturale e linguistica indiana e giapponese. È stata allieva diretta di Giorgio Renato Franci e di Toshiaki Takeshita. Ha soggiornato per lunghi periodi in India e in Giappone per approfondire i suoi studi.

Dal 2005 frequenta l’associazione ASIA dove pratica Yoga, Meditazione e Aikidō con il Maestro Franco Bertossa e la Maestra Beatrice Benfenati. Ha seguito seminari di approfondimento di Aikidō con il Maestro Koretoshi Maruyama, allievo diretto del Maestro e fondatore dell’Aikidō, Morihei Ueshiba. Ha frequentato il Triennio di Formazione per Insegnanti Yoga con Beatrice Benfenati e ad oggi insegna Yoga e Meditazione presso ASIA. Ha condotto ad ASIA dei Laboratori Filosofico-Meditativi sui temi del nichilismo e della fenomenologia ed ha collaborato alle iniziative culturali, Vacances de L’Esprit.
Per il triennio di formazione per insegnanti Yoga di ASIA è docente di “Storia, antropologia e filosofia dell’India”.
È stata insegnante di scuola materna e primaria. Si è occupata di produzione artistica, collaborando con artisti di calibro internazionale. Ha lavorato al Teatro Comunale di Bologna. Negli ultimi anni è stata autrice cinematografica e regista di documentari di arte, filosofia e architettura.

ISCRIZIONI

Per iscriversi è necessario compilare il modulo che segue. All’interno del modulo troverete le istruzioni per effettuare il pagamento. La vostra iscrizione sarà confermata una volta effettuato il pagamento. E’ possibile pagare tramite Paypal direttamente da questa pagina.  

Una volta effettuata l’iscrizione riceverete una email di conferma. Tutte le indicazioni per connettervi alla piattaforma verranno comunicate pochi giorni prima dell’incontro. 

Corso di filosofia