Argomentazione e pensiero critico

da Aristotele al dibattito pubblico contemporaneo

CORSO DI BASE

DOCENTE

Prof. Enrico Liverani*

A CHI È RIVOLTO

A tutti coloro che vogliono imparare a ragionare in modo corretto ed efficace e, insieme, conoscere alcuni grandi classici della filosofia.

OBIETTIVI

Il corso ha un duplice obiettivo: da un lato, far conoscere un branca fondamentale – ma incomprensibilmente posta in secondo piano nelle università italiane – della tradizione filosofica occidentale, cioè la teoria dell’argomentazione, che nasce con Aristotele e, quasi scomparsa in età moderna, viene riscoperta solo nella seconda metà del ‘900; dall’altro lato, vuole insegnare alcuni strumenti logici e dialettici di base per riconoscere e valutare le argomentazioni altrui e per saper costruire con rigore ed efficacia un ragionamento sia in forma scritta e sia in forma orale. Tutte queste abilità sono declinazioni del pensiero critico, competenza strategica per orientarsi nel dibattito pubblico e, più in generale, nella cosiddetta società della conoscenza.

PROGRAMMA

  • Aristotele: una teoria sistematica del ragionamento e del linguaggio (19/11/2020)
    A partire dall’Organon e dalla Retorica, viene presentata in modo organico la prima teoria sistematica sul logos, che Aristotele ha indagato in tutti e tre i suoi aspetti: la logica, la dialettica e la retorica.
  • Che cos’è l’argomentazione? I Topici di Aristotele (26/11/2020)
    Particolare attenzione viene data alla dialettica, analizzata nei Topici (V opera dell’Organon), intesa come arte dell’argomentazione, che si prefigge di ragionare a partire da premesse incerte sulle quali c’è disaccordo, come quelle di ordine morale, religioso o politico.
  • La rinascita novecentesca della teoria dell’argomentazione (03/12/2020)
    La dialettica, dopo essere stata messa ai margini durante il primato del razionalismo moderno, è stata riscoperta nella seconda metà del ‘900, da autori quali Perelman e Toulmin, e arricchita grazie alle importanti scoperte della filosofia del linguaggio.
  • Tipi di inferenza, schemi di ragionamento, fallacie (10/12/2020)
    Dopo aver distinto i tre principali tipi di argomento (deduzione, induzione e abduzione), vengono presentati alcuni schemi inferenziali validi in diversi contesti. Viene infine dedicata una parte all’analisi delle fallacie, intese in senso ampio come ostacoli al funzionamento di un’argomentazione in forma di dialogo.
  • Forme del pensiero critico: come si valuta e costruisce una buona argomentazione (17/12/2020)
    Tra i compiti del pensiero critico, specifica modalità del pensiero orientata alla soluzione di un problema, dovrebbe esserci la capacità di valutare la correttezza di un argomento e costruire ragionamenti validi: competenze particolarmente importanti nel dibattito pubblico attuale, segnato da un tipo di discorsività sempre più ipertrofica, pervasiva e aggressiva, anche a causa dei moderni canali di comunicazione.

METODOLOGIE

Ogni lezione è composta da una prima parte frontale, dove vengono forniti i contenuti del corso, ed una seconda parte, non meno importante, in cui si lascia spazio al dialogo, sia nella forma di dubbi e perplessità, sia nella forma di interventi e contributi personali, anche relativi a temi attuali. Nelle ultime due lezioni, quelle più tecniche, sono anche previste forme di esercitazione pratica.

CALENDARIO E ORARI

Tutte le lezioni si terranno di giovedì dalle 18.00 alle 20.00, nel seguente calendario

  • 19/11
  • 26/11
  • 3/12
  • 10/12
  • 17/12

LUOGO

Il corso sarà tenuto esclusivamente in diretta on-line, sulla piattaforma Zoom. Gli iscritti riceveranno il link tramite posta elettronica.

COSTO

50 € + 15 € di tessera associativa

Per studenti: 40 € + 10 € di tessera associativa

Informazioni

Per informazioni e iscrizioni: compila il seguente modulo https://forms.gle/ZMCv5JBtafYtTyqHA oppure scrivi una mail a filo@filoedu.com

*IL DOCENTE

Enrico Liverani, Docente di Lettere di ruolo presso una scuola secondaria di 2° grado a Faenza (RA), dopo 12 anni di insegnamento, ha vinto, grazie alla sua seconda laurea in Filosofia, un Dottorato in Philosophy, Science, Cognition and Semiotics (35° Ciclo) presso l’Università degli Studi di Bologna. Sta svolgendo la sua ricerca sulla teoria dell’argomentazione finalizzata all’educazione al pensiero critico in contesti educativi.

E’ segretario di ΑΙΩΝ/AIÓN – Filosofia e Didattica, Gruppo di ricerca interdisciplinare sulla didattica della filosofia e le pratiche filosofiche, afferente al Dipartimento di Filosofia e Comunicazione (FILCOM) dell’Università di Bologna.

Da ottobre 2020 copre la carica di Coordinatore dell’Associazione Filò. Il filo del pensiero, a cui ha contribuito a dare vita nel 2018 e per cui collabora sia come facilitatore di laboratori nelle scuole, in particolare con gli adolescenti, sia come formatore docenti sia come promotore di alcune iniziative culturali legate al suo amore per la filosofia e per il cinema.

Corso argomentazione e pensiero critico